San Vincenzo de' Paoli
Data di celebrazione nel calendario romano: 27 Settembre

 

Regione
Luogo di sepoltura
Parigi, Francia
Data di nascita
24 Aprile 1581
Data canonizzazione
1776



Biografia

Vincenzo de’ Paoli, nato a Pouy in Francia il 24 aprile 1581, è stato un sacerdote cattolico francese, fondatore di diverse congregazioni religiose dedicate all’assistenza ai poveri e agli emarginati. La sua figura è considerata un esempio emblematico di carità, compassione e dedizione al prossimo.

Nonostante le sue umili origini contadine, Vincenzo dimostrò fin da giovane una grande intelligenza e un profondo desiderio di apprendere. Grazie all’aiuto di alcuni benefattori, poté completare gli studi e fu ordinato sacerdote nel 1600.

Un evento chiave nella vita di Vincenzo fu la sua conversione durante una missione a Châtillon-sur-Chalaronne. Profondamente toccato dalla miseria e dalla sofferenza del popolo, decise di dedicare la sua vita al servizio dei più bisognosi.

Nel 1617, Vincenzo fondò la Congregazione della Missione, un gruppo di sacerdoti e laici dedicati all’evangelizzazione dei poveri e alla formazione del clero. In seguito, diede vita alle Dame della Carità, un’associazione di donne devote all’assistenza ai malati e ai bisognosi, e alle Figlie della Carità, un ordine religioso femminile impegnato nell’educazione dei bambini e nella cura degli infermi.

Vincenzo de’ Paoli si prodigò instancabilmente per aiutare i poveri e gli emarginati della sua epoca. Organizzò opere di carità, fondò ospedali, orfanotrofi e scuole, e si batté per la riforma del sistema carcerario. La sua opera ebbe un impatto profondo sulla società francese del XVII secolo, contribuendo ad alleviare la sofferenza e a promuovere la giustizia sociale.

Vincenzo de’ Paoli morì a Parigi il 27 settembre 1660, all’età di 79 anni. La sua fama di santità si diffuse rapidamente dopo la sua morte e fu beatificato nel 1737 da papa Benedetto XIV. Papa Leone XIII lo proclamò santo nel 1776.

San Vincenzo de’ Paoli è venerato come santo patrono di diverse categorie professionali, tra cui i volontari, gli assistenti sociali e i carcerieri. La sua figura è un modello di ispirazione per tutti coloro che si dedicano al servizio del prossimo e alla promozione della giustizia sociale.

Le sue congregazioni religiose continuano ad operare in tutto il mondo, portando avanti il suo messaggio di carità e compassione. La Società di San Vincenzo de’ Paoli, un’organizzazione internazionale di laici cattolici impegnati nell’assistenza ai poveri, è presente in oltre 150 paesi.

Luogo venerazione
Immagini