San Michele Arcangelo
Data di celebrazione nel calendario romano: 29 Settembre

 

Luogo di sepoltura
Non definito
Data di nascita
Non definita
Data canonizzazione
Non definita



Biografia

San Michele Arcangelo, venerato in diverse religioni abramitche, è una figura di grande importanza e fascino. Le sue origini affondano nella tradizione ebraica, dove è menzionato come uno degli arcangeli principali, capo della schiera celeste e difensore del popolo di Dio.

Nel Cristianesimo, San Michele riveste un ruolo fondamentale nella lotta contro il male e nella protezione dei fedeli. È spesso raffigurato con l’armatura di un guerriero, con la spada in mano e la bilancia della giustizia, simboli del suo potere e del suo ruolo nella lotta tra il bene e il male.

Il culto di San Michele è molto antico e diffuso. Già nel IV secolo, erano dedicate a lui diverse chiese e basiliche. La sua figura è stata fonte di ispirazione per artisti, scrittori e poeti per secoli.

Diverse leggende e apparizioni sono associate a San Michele. Una delle più famose narra la sua apparizione sul Monte Gargano in Italia nel VI secolo. Secondo la leggenda, l’arcangelo apparve al vescovo di Siponto, indicando il luogo dove doveva essere costruita una chiesa in suo onore.

Un’altra leggenda narra la lotta di San Michele contro il drago infernale, Lucifero, durante la guerra in cielo. San Michele, con la sua spada fiammeggiante, sconfisse il drago e lo scacciò dal Paradiso.

San Michele è venerato come patrono di diverse categorie professionali, tra cui i poliziotti, i militari, i radiologi e i paracadutisti. È anche considerato protettore dei pellegrini, dei viaggiatori e dei malati.

La sua festa liturgica si celebra il 29 settembre. In molte località italiane, si tengono processioni e festeggiamenti in onore del santo.

San Michele Arcangelo rappresenta la forza del bene contro il male, la fede in Dio e la protezione divina. La sua figura è un monito a lottare per ciò che è giusto e a difendere i più deboli.

La devozione a San Michele è diffusa in tutto il mondo e la sua immagine è presente in chiese, cappelle e case private. I fedeli si rivolgono a lui per chiedere protezione, intercessione e guida spirituale.

Luogo venerazione
Immagini