San Giovanni Bosco
Data di celebrazione nel calendario romano: 31 Gennaio

 

Regione
Luogo di sepoltura
Basilica di Maria Ausiliatrice, Torino
Data di nascita
16 Agosto 1815
Data canonizzazione
1º Aprile 1934



Biografia

San Giovanni Bosco, nato il 16 agosto 1815 a Becchi, nei pressi di Castelnuovo d’Asti, in Italia, crebbe in una famiglia contadina. Fin dalla giovane età, mostrò una profonda devozione religiosa e un grande amore per i bambini e i giovani.

Giovanni Bosco fu ordinato sacerdote nel 1841 e si dedicò alla formazione dei giovani, in particolare dei ragazzi poveri e abbandonati. Fondò la Società di San Francesco di Sales, nota come Salesiani, nel 1859, con l’obiettivo di educare e formare i giovani attraverso un approccio basato sull’amore paterno e sulla prevenzione.

San Giovanni Bosco fu un pioniere nell’educazione dei giovani, promuovendo un approccio integrato che combinava istruzione accademica con formazione religiosa, professionale e morale. Fondò numerose scuole, oratori e collegi in Italia e in altre parti del mondo, offrendo ai giovani opportunità di crescita e sviluppo integrale.

Giovanni Bosco dedicò la sua vita alla promozione del benessere dei giovani disagiati e vulnerabili. Fu un esempio vivente di carità e compassionevolezza, accogliendo i ragazzi di strada, i senzatetto e gli emarginati nella sua opera, offrendo loro non solo un tetto sopra la testa ma anche una formazione umana e spirituale.

San Giovanni Bosco non solo fondò i Salesiani ma anche le Figlie di Maria Ausiliatrice e numerosi istituti e opere sociali per l’educazione e il sostegno dei giovani. Fu un padre e un maestro per migliaia di ragazzi e giovani, insegnando loro valori come l’amore per Dio, il rispetto per gli altri e la dedizione al lavoro.

San Giovanni Bosco fu canonizzato il 1º aprile 1934 da Papa Pio XI, riconosciuto come santo della Chiesa cattolica per il suo straordinario servizio alla gioventù e alla Chiesa. È stato proclamato anche patrono dei giovani e dei magistrati.

L’eredità di San Giovanni Bosco vive attraverso i Salesiani e le Figlie di Maria Ausiliatrice, che continuano il suo lavoro educativo e pastorale in tutto il mondo. I Salesiani sono presenti in oltre 130 paesi e gestiscono scuole, oratori, centri giovanili, missioni e opere di carità, seguendo l’esempio e gli insegnamenti di Don Bosco.

Luogo venerazione
Immagini