Novena del Beato Carlo Acutis (1991 – 2006)

Padre, Figlio e Spirito Santo, io vi adoro profondamente e vi adoro profondamente e vi ringrazio per tutti i favori e le grazie di cui avete arricchito l’anima del Beato Carlo Acutis durante i suoi 15 anni trascorsi su questa terra e per i meriti di questo amato angelo della gioventù, concedetemi la grazia che ardentemente vi chiedo

(qui si formula la grazia che si vuol ottenere)

IMPRIMI POTEST

+Janusz Marian Danecki, OFMConv. Vescovo Ausiliare dell’Arcidiocesi Campo Grande (Brasile) – 30 Settembre 2016

Dio Padre di Misericordia, eleva alla gloria degli altri il Beato Carlo Acutis, affinchè attraverso di lui Tu sii sempre più glorificato.

Dacci l’onore di invocarlo Santo, lui che ha sempre fatto la tua volontà in tutte le cose, e per i suoi meriti concedimi la grazia che ardentemente desidero. Amen.

“Non io ma Dio”.

Beato Carlo Acutis, che hai fatto della tua vita una continua rinuncia ed annientamento, ottienimi la grazia di cercare le cose del Cielo e di disprezzare quelle che passano. Amen.

Si recitano 5 “Padre Nostro”, 5 “Ave Maria” e 5 “Gloria al Padre”, in ringraziamento a Dio per i doni concessi a Carlo nei 15 anni della sua vita terrena.

“Essere sempre unito a Gesù, ecco il mio programma di vita”.

Beato Carlo Acutis, che hai vissuto sempre unito al cuore di Gesù, ottienimi la grazia di compiere, in tutto, questo disegno d’amore secondo il Cuore di Dio. Amen.

Si recitano 5 “Padre Nostro”, 5 “Ave Maria” e 5 “Gloria al Padre”, in ringraziamento a Dio per i doni concessi a Carlo nei 15 anni della sua vita terrena.

“Chiedi continuamente al tuo Angelo Custode che deve diventare il tuo migliore amico”.

Beato Carlo Acutis, che hai cercato, già in questo mondo, la compagnia dei Santi Angeli, ottienimi la grazia di vivere rettamente come lo vuole il mio Angelo Custode. Amen.

Si recitano 5 “Padre Nostro”, 5 “Ave Maria” e 5 “Gloria al Padre”, in ringraziamento a Dio per i doni concessi a Carlo nei 15 anni della sua vita terrena.

“La mongolfiera, per salire in alto ha bisogno di scaricare pesi, così come l’anima per elevarsi al Cielo, ha bisogno di togliere quei piccoli pesi che sono i peccati veniali. Se per caso c’è un peccato mortale, l’anima ricade a terra e la Confessione è come quel fuoco che quando viene acceso fa risalire in Cielo la mongolfiera. Bisogna confessarsi spesso”.

Beato Carlo Acutis, che hai vissuto così bene questo Sacramento di Riconciliazione, ottienimi la grazia di cercare regolarmente la confessione con una profonda contrizione. Amen.

Si recitano 5 “Padre Nostro”, 5 “Ave Maria” e 5 “Gloria al Padre”, in ringraziamento a Dio per i doni concessi a Carlo nei 15 anni della sua vita terrena.

“La tristezza è lo sguardo rivolto verso se stessi, la felicità è lo sguardo rivolto verso Dio”.

Beato Carlo Acutis, che non hai mai distolto lo sguardo da Gesù, il tuo grande amore, ottienimi la grazia di vivere già in questo mondo questa vera felicità. Amen.

Si recitano 5 “Padre Nostro”, 5 “Ave Maria” e 5 “Gloria al Padre”, in ringraziamento a Dio per i doni concessi a Carlo nei 15 anni della sua vita terrena.

“L’unica cosa che dobbiamo chiedere a Dio nella preghiera è la voglia di diventare Santi”.

Beato Carlo Acutis, che sempre hai saputo chiedere a Dio l’essenziale, ottienimi la grazia di un profondo desiderio per il Cielo. Amen.

Si recitano 5 “Padre Nostro”, 5 “Ave Maria” e 5 “Gloria al Padre”, in ringraziamento a Dio per i doni concessi a Carlo nei 15 anni della sua vita terrena.

“La Vergine Maria è l’unica donna della mia vita”.

Beato Carlo Acutis, che hai amato la Vergine Maria più di tutti, ottienimi la grazia di rispondere sempre all’amore di questa così tenera e buona Madre. Amen.

Si recitano 5 “Padre Nostro”, 5 “Ave Maria” e 5 “Gloria al Padre”, in ringraziamento a Dio per i doni concessi a Carlo nei 15 anni della sua vita terrena.

“L’Eucarestia è la mia autostrada per il Cielo”.

Beato Carlo Acutis, che cercavi sempre il tuo Gesù nascosto nel Tabernacolo, ottienimi la grazia di un profondo fervore eucaristico. Amen.

Si recitano 5 “Padre Nostro”, 5 “Ave Maria” e 5 “Gloria al Padre”, in ringraziamento a Dio per i doni concessi a Carlo nei 15 anni della sua vita terrena.

“Muoio felice, perché non ho vissuto neanche un minuto della mia vita in cose che non piacciono a Dio”.

Beato Carlo Acutis, ottienimi la grazia delle grazie, cioè la perseveranza finale ed una morte santa. Amen.

Si recitano 5 “Padre Nostro”, 5 “Ave Maria” e 5 “Gloria al Padre”, in ringraziamento a Dio per i doni concessi a Carlo nei 15 anni della sua vita terrena.