Sant'Apollonia, Vergine e Martire di Alessandria
Data di celebrazione nel calendario romano: 9 Febbraio

 

Luogo di sepoltura
Non definito
Data di nascita
Non definita
Data canonizzazione
Non definita



Biografia

Sant’Apollonia visse ad Alessandria d’Egitto durante il periodo della persecuzione dei cristiani sotto l’imperatore Decio (249-251 d.C.). Era una vergine consacrata e membro della comunità cristiana locale. Durante la persecuzione, fu arrestata e sottoposta a torture crudeli per costringerla ad abiurare la fede cristiana.

Sant’Apollonia subì il martirio per la sua fede in Cristo. La tradizione narra che, di fronte alla minaccia di essere bruciata viva, scelse volontariamente di gettarsi nel fuoco per preservare la sua castità e la sua fede in Cristo. Questo gesto di sacrificio e coraggio la resero un esempio di forte testimonianza cristiana nella resistenza alle persecuzioni.

Sant’Apollonia è venerata come patrona dei dentisti e delle persone con mal di denti, poiché, secondo la tradizione, le sue mandibole furono infrante durante il suo martirio. È anche invocata contro i dolori e le malattie dei denti.

Immagini