Beata Maria Vergine di Lourdes
Data di celebrazione nel calendario romano: 11 Febbraio

 

Luogo di sepoltura
Non definita
Data di nascita
Non definita
Data canonizzazione
Non canonizzata



Biografia

La Beata Vergine Maria di Lourdes è venerata per le apparizioni avvenute nel 1858 a Lourdes, una piccola cittadina nei Pirenei francesi. Tra l’11 febbraio e il 16 luglio 1858, la Vergine Maria apparve 18 volte a una giovane pastorella di 14 anni, Bernadette Soubirous.

Bernadette era una ragazza di umili origini, con una salute fragile e poca istruzione. Un giorno, mentre raccoglieva legna vicino alla grotta di Massabielle, vide una figura luminosa di una giovane donna che si presentò come “l’Immacolata Concezione”. La Vergine Maria chiese a Bernadette di pregare e di far costruire una cappella in quel luogo.

Durante le apparizioni, la Vergine Maria trasmise vari messaggi, tra cui l’importanza della preghiera, della penitenza e della conversione. Invitò Bernadette a bere e lavarsi in una fonte che miracolosamente scaturì dal terreno. Questa fonte divenne famosa per le sue proprietà curative, e molte persone che vi si recano riportano guarigioni inspiegabili.

Le apparizioni furono sottoposte a rigorosa indagine da parte della Chiesa cattolica. Dopo un’attenta valutazione, il 18 gennaio 1862, il Vescovo di Tarbes, Bertrand-Sévère Laurence, dichiarò che le apparizioni erano autentiche e degne di fede. La grotta di Massabielle divenne un santuario ufficiale.

Immagini