Beata Maria Vergine Di Fatima
Data di celebrazione nel calendario romano: 13 Maggio

 

Regione
Luogo di sepoltura
Santuario di Fatima
Data di nascita
Non definita
Data canonizzazione
Non ha subito un processo di canonizzazione iniziale



Biografia

La Beata Maria Vergine di Fatima è una delle apparizioni mariane più conosciute e venerate nella storia della Chiesa Cattolica. La storia inizia il 13 maggio 1917, quando tre giovani pastorelli, Lúcia dos Santos e i suoi cugini Francisco e Jacinta Marto, riportarono di aver visto una “Signora più brillante del sole” in una località chiamata Cova da Iria, nei pressi di Fatima, in Portogallo. Questa visione fu la prima di una serie di apparizioni che si ripeterono ogni mese, culminando il 13 ottobre dello stesso anno. Durante le apparizioni, la Signora, che si rivelò essere la Beata Vergine Maria, trasmise messaggi di preghiera, penitenza e conversione. Invitò i bambini a recitare il Rosario quotidianamente per ottenere la pace nel mondo e la fine della Prima Guerra Mondiale. La Madonna di Fatima consegnò ai pastorelli tre segreti, noti come i “Segreti di Fatima”. Il primo segreto era una visione dell’inferno, descritta in termini grafici e terrificanti, che la Madonna mostrò ai bambini. Il secondo segreto riguardava la devozione al Cuore Immacolato di Maria e la predizione della fine della Prima Guerra Mondiale, accompagnata dalla previsione di una seconda guerra mondiale se l’umanità non fosse tornata a Dio e non avesse cessato di offendere Dio. Inoltre, il secondo segreto includeva la richiesta della consacrazione della Russia al Cuore Immacolato di Maria per prevenire la diffusione degli errori del comunismo. Il terzo segreto, rivelato solo nel 2000, consisteva in una visione simbolica che alcuni interpretano come una profezia degli attacchi contro la Chiesa e il Papa. La visione descriveva un “vescovo vestito di bianco” che veniva colpito da spari e frecce mentre camminava attraverso una città in rovina, con molti martiri che subivano persecuzioni. Questa visione fu interpretata come una rappresentazione della sofferenza e del sacrificio della Chiesa nel corso del XX secolo, inclusi gli attacchi al Papa, come l’attentato a Giovanni Paolo II nel 1981. Le apparizioni furono accompagnate da fenomeni straordinari, il più famoso dei quali fu il “Miracolo del Sole”, avvenuto il 13 ottobre 1917. Una grande folla, stimata tra 30.000 e 100.000 persone, si radunò a Cova da Iria per assistere a quello che i bambini avevano predetto sarebbe stato un segno miracoloso. I presenti riferirono di aver visto il sole danzare nel cielo, emettere colori straordinari e sembrare precipitare verso la Terra prima di ritornare alla sua posizione normale. Questo evento fu documentato da numerosi testimoni, compresi giornalisti e non credenti, e divenne un segno tangibile per molti della veridicità delle apparizioni. La Chiesa Cattolica, dopo un’attenta indagine, riconobbe ufficialmente le apparizioni di Fatima nel 1930, dichiarando che erano “degne di fede” e permettendo il culto pubblico della Madonna di Fatima. Lúcia dos Santos entrò in convento, diventando una suora carmelitana, e visse fino al 2005, continuando a diffondere il messaggio di Fatima. I suoi cugini, Francisco e Jacinta Marto, morirono poco dopo le apparizioni a causa dell’epidemia di influenza spagnola, ma furono canonizzati da Papa Francesco il 13 maggio 2017, esattamente cento anni dopo la prima apparizione. Il Santuario di Fatima, costruito sul luogo delle apparizioni, è diventato uno dei principali luoghi di pellegrinaggio cattolici al mondo, attirando milioni di fedeli ogni anno. Le apparizioni della Beata Maria Vergine di Fatima hanno avuto un impatto profondo sulla spiritualità e sulla devozione cattolica, sottolineando l’importanza della preghiera, della penitenza e della conversione, e continuano a ispirare e a guidare i fedeli in tutto il mondo.

Luogo venerazione
Immagini