IL CATECHISMO DELLA

CHIESA CATTOLICA

Perché il “Catechismo della Chiesa Cattolica”?

La decisione di pubblicare un catechismo è stata presa durante l'Assemblea straordinaria del Sinodo dei Vescovi, che è stato convocato dal Papa Giovanni Paolo II il 25 Gennaio 1985 per il 20° anniversario della chiusura del Concilio Vaticano II. Il testo è stato approvato da Papa Giovanni Paolo II il 25 Giugno 1992, e da lui promulgata il 11Ottobre 1992 con la Costituzione Apostolica “Fidei Depositum”

Lo scopo del Catechismo Questo Catechismo ha lo scopo di presentare una esposizione organica e sintetica dei contenuti essenziali e fondamentali della dottrina cattolica sia sulla fede che sulla morale, alla luce del Concilio Vaticano II e dell'insieme della Tradizione della Chiesa. Le sue fonti principali sono la Sacra Scrittura, i santi Padri, la liturgia e il Magistero della Chiesa. Esso è destinato a servire come « un punto di riferimento per i catechismi o compendi che vengono preparati nei diversi paesi ».

I DESTINATARI del Catechismo Il Catechismo è destinato principalmente ai responsabili della catechesi: in primo luogo ai Vescovi, quali maestri della fede e Pastori della Chiesa. Viene loro offerto come strumento nell'adempimento del loro compito di insegnare al popolo di Dio. Attraverso i Vescovi, si rivolge ai redattori dei catechismi, ai presbiteri e ai catechisti. Sarà di utile lettura anche per tutti gli altri fedeli cristiani.

  • Gesù confido in te
  • gesu_confidointe

per informazioni Domenico Di Toma -cell. 3396639632  Email: dtomad49@gmail.com Sitoweb:www.gesu-confidointe.org